MISURA Aiuti all’avvio di nuove imprese nella Regione Puglia con contributo a fondo perduto e prestito rimborsabile. – BANDO A SPORTELLO.
BENEFICIARI Possono partecipare al bando Nidi:

1.     Chi intende avviare una nuova attività e non ha ancora costituito un’impresa;

2.     Imprese costituite da meno di 6 mesi INATTIVE;

3.     Imprese costituite da più di 6 mesi ATTIVE nei seguenti casi: passaggio generazionale, rilevamento di impresa in crisi, cooperative sociali assegnatarie di beni confiscati, beneficiari della misura PIN.

 

Il cui titolare o almeno la metà dei soci della società abbiano uno dei seguenti requisiti:

1.       Giovane tra i 18 e i 35 anni;

2.       Donna con più di 18 anni;

3.       Disoccupato senza un contratto di lavoro subordinato nell’ultimo mese;

4.       Titolare di partita iva non iscritti al registro delle imprese che negli ultimi 12 mesi abbiano fatturato meno di € 30.000,00 verso non più di 2 committenti.

SETTORI DI ATTIVITA’ Si possono avviare imprese operanti in uno dei seguenti settori:

1.       Manufatturiero;

2.       Costruzioni ed edilizia;

3.       Riparazione veicoli;

4.       Affittacamere e B&B;

5.       Ristorazione con cucina;

6.       Servizi di informazione e comunicazione;

7.       Attività professionali, scientifiche e tecniche;

8.       Agenzie di viaggio;

9.       Servizi di supporto alle imprese;

10.    Istruzione;

11.    Servizi socio-sanitari;

12.    Attività artistiche, sportive, intrattenimento e divertimento;

13.    Attività di servizi per la persona;

14.    Commercio elettronico.

SPESE AMMISSIBILI Si possono finanziarie le seguenti spese di investimento:

1.      Acquisto macchinari, impianti, attrezzature e automezzi commerciali.

2.      Programmi informatici non personalizzati;

3.      Opere edili e assimilate per un max del 30% della somma delle voci precedenti.

4.      Spese di gestione (materie prime, locazioni, utenze, premi polizze, canoni ed abbonamenti) per un max € 10.000,00 per le aziende di nuova costituzione e € 20.000,00 per quelle in continuità di imprese preesistenti (beneficiari tipo 3).

IMPORTI AMMISSIBILI –    Min. € 10.000,00 – Max. € 150.000,00 per le nuove attività (beneficiari tipo 1 e 2).

–    Min. € 10.000,00 – Max. € 250.000,00 per le imprese preesistenti (beneficiari tipo 3).

ALIQUOTE DI SOSTEGNO 1)       Da € 10.000,00 ad € 50.000,00 viene finanziata il 100% della spesa richiesta (50% a fondo perduto e 50% con prestito rimborsabile);

2)       Da € 50.001,00 ad € 100.000,00 viene finanziata il 90% della spesa richiesta (45% a fondo perduto e 45% con prestito rimborsabile);

3) Da € 100.001,00 ad € 150.000,00/250.000,00 viene finanziata l’80% della spesa richiesta (40% a fondo perduto e 40% con prestito rimborsabile).

 

Il prestito rimborsabile è erogato nella forma di mutuo a 60 mesi (84 mesi per importi superiori

ad € 60.000,00) tasso fisso corrente di riferimento UE.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrivendoti alla nostra newsletter dichiari di voler essere informato sulle tematiche di finanza agevolata in merito all’agricoltura e all’agroindustria, a tutti i nuovi bandi pubblicati e a come inoltrare le domande d’iscrizone.

    Iscrivendoti dichiari di aver letto la Privacy Policy.